Pallacanestro Taranto

CJ Basket-Monopoli 78-68: Taranto cala il poker sotto l’albero!

19.12.2022 01:17

https://itslogisticapuglia.it/

CJ BASKET TARANTO - WHITE WISE BASKET MONOPOLI 78-68

CJ Basket Taranto: Diego Corral 20 (5/9, 3/9), Santiago Bruno 18 (2/4, 3/7), Francesco Villa 16 (3/4, 2/8), Gianmarco Conte 9 (1/6, 2/4), Enzo damian Cena 5 (0/3, 1/3), Marcello Piccoli 4 (2/2, 0/1), Francesco D'agnano 4 (2/2, 0/2), Luca Sampieri 2 (0/0, 0/0), Giulio Olive 0 (0/0, 0/0), Lamberto Napolitano 0 (0/0, 0/0), Andrea francesco Liace 0 (0/0, 0/0), Francesco Gaeta 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

White Wise Basket Monopoli: Riccardo Ballabio 25 (4/9, 2/6), Matteo Annese 13 (2/4, 3/5), Nicola Bastone 12 (5/12, 0/1), Luciano Tartamella 5 (1/1, 1/1), Kevin Cusenza 4 (2/4, 0/2), Giulio Martini 4 (1/1, 0/0), Jacopo Ragusa 3 (1/2, 0/0), Gioele Moretti 2 (0/2, 0/3), Federico Ingrosso 0 (0/0, 0/4), Samuele Diomede 0 (0/0, 0/0), Pietro Da rin 0 (0/0, 0/0), Ivan Bellantuono 0 (0/0, 0/0). All. Salvemini.

Arbitri: Dario di Gennaro e Daniele Gai di Roma. Parziali: 14-17, 22-16, 19-17, 23-18. Usciti per falli: Annese e Moretti (M). STAT TA - Tiri liberi: 15 / 19 - Rimbalzi: 35 9 + 26 (Diego Corral, Santiago Bruno 9) - Assist: 20 (Santiago Bruno, Gianmarco Conte 5). STAT MO - Tiri liberi: 18 / 22 - Rimbalzi: 33 7 + 26 (Nicola Bastone 9) - Assist: 9 (Matteo Annese 2).

 

Una domenica “mondiale”. Non può esserci altro termine per definire la vittoria del CJ Basket Taranto contro la White Wise Monopoli per 78-68 nella 13sima giornata del campionato di serie B Old Wild West 2022/23 girone D. Un successo dalle tante sfaccettature per i rossoblu che chiudono un dicembre fenomenale con 4 vittorie consecutive arrivando così alla sosta natalizia nelle migliori condizioni di morale e di classifica. E poi una giornata sicuramente particolare per i tre argentini Diego Corral, Enzo Cena e Tato Bruno che hanno avuto modo di festeggiare due volte in poche ore. Dapprima il successo dell’Argentina nei Mondiali di calcio, arrivato a meno di un’ora dalla palla a due del match contro Monopoli che proprio i tre argentini hanno contribuito a vincere soprattutto grazie ai 20 punti di Corral e 18 di Bruno entrambi a un passo dalla doppia doppia visti i 9 rimbalzi ciascuno. Oltre Cena, gran contributo di Villa pure lui in doppia cifra, 16 punti, quella sfiorata da capitan Conte (9) alla seconda gara dopo l’infortunio alla caviglia, quindi la solita sostanza di Piccoli, D’Agnano e Sampieri. In una gara che Taranto ha dovuto vincere due volte, con un break importante nel 3° quarto fino al +10 ma che ha dovuto ribadire nell’ultimo quarto quando un passaggio a vuoto aveva riportato Monopoli trascinata dai 25 di Ballabio a -1.

 

Coach Olive conferma il collaudatissimo quintetto “lungo” con Piccoli, Cena e Corral insieme a Villa e Bruno.Coach Salvemini risponde con Bastone, Ingrosso, Ballabio, Annese e Ragusa.

Inizio molto contratto di entrambe, per due lunghi minuti solo errori, poi il primo gol, è proprio il caso di dirlo, lo segna Tato Bruno. Taranto va 4-0 con Villa ma resta “pigra” e quando Monopoli si sblocca con la tripla di … incassa un break di 10-0 sull’asse Ballabio-Bastone che costringe coach Olive al time out. Eppure Monopoli allunga con la tripla di Annese prima che si accenda Tato Bruno dalla lunga distanza, 5 punti in fila per lui con Corral a completare la rimonta con canestro, fallo e libero aggiuntivo per il sorpasso 14-13. Il finale di quarto è però ancora di marca ospite, Martini e Bastone ribaltano ancora il punteggio per il 14-17 alla sirena.

Avvio di secondo quarto molto migliore del primo, Bruno ha la mano calda da tre, Ballabio risponde per le rime. Monopoli va +5 prima che Cena trovi il movimento di Piccoli sotto canestro. Ci sono in campo anche Sampieri e Conte e proprio loro sono protagonisti dell’ennesimo ribaltone del punteggio, il play under attacca, prende fallo e fa 2/2 ai liberi, poi il capitano infila del tripla del 24-22. Partita punto a punto ora con Tartamella e Cena che riscrivono il punteggio fino al pari a 29. Ancora Ballabio e Annese a punire qualche atteggiamento difensivo non impeccabile cussino che però trova riscatto nella tripla di Villa che dà la carica per un gran finale di quarto da 7-0 sublimato dalla schiacciata di Corral su assist-cielo di Conte per il 36-33 con cui si va all’intervallo.

Ballabio e Villa aprono le danze alla ripresa del gioco ma è ancora una fiammata di Tato Bruno a dare sprint ai rossoblu, Tato prima prende fallo e fa 2/2 ai liberi poi inaugura una serie di triple mortifere per il CJ, imitato da Villa e Corral da lui stesso assistito per il +10 che infiamma il Tursport, 51-41. Sul più bello però Taranto si inceppa complice forse il timeout chiamato da coach Salvemini. Tartarella riapre la partita con una tripla, Bastone e Moretti firmano il -5 che rimanda tutto all’ultimo quarto con il CJ avanti “solo” 55-50.

Quarto parziale che inizia con una nuova fiammata di Taranto, la tripla di Corral vale il nuovo +10. Sembra fatta, forse lo pensano inconsciamente anche i rossoblu, che causa anche un po’ di stanchezza e i problemi di falli di Cena e Villa, già a quota 4 e quindi limitati in panca, consentono alla White Wise di tornare sotto pericolosamente. Ballabio è indemoniato. Segna da tutte le posizioni e soprattutto attacca il canestro come pochi. Il break di Monopoli è tutto o quasi opera sua, Taranto invece segna solo, quando va bene, dalla lunetta. La tripla di Ballabio, chi se non lui, vale il -1 a 3 minuti dalla fine. Monopoli avrebbe anche la palla del sorpasso clamoroso, ma Cena strappa il possesso a Tartarella e dall’altra parte Bruno arma la mano di capitan Conte che con canestro più fallo più libero aggiuntivo a segno rianima così il CJ Taranto e tutto il Tursport. È la svolta della partita. Monopoli a un passo dalla rimonta perde la bussola, Annese si becca un tecnico, Bruno è implacabile dalla lunetta così come Villa. Serve un punto esclamativo, ne arrivano due sotto forme di triple, prima di Cena e poi di Conte. Monopoli alza bandiera bianca, il CJ Taranto cala il poker con qualche secondo di anticipo ed allora anche il giovanissimo Giulio Olive ha i suoi istanti di gloria entrando dalla panchina.

Il CJ Taranto si regala un Natale sereno e una fine anno di buona classifica, al 6° posto a pari merito con Bisceglie e Cassino attaccata al treno buono. Ora si torna in campo nel 2023, il 7 gennaio, a Roma.

MEDIA – Su Cittadella la Radio anche quest’anno radio ufficiale rossoblu, al sito www.radiocittadella.it andrà in onda la differita del match andrà lunedì alle ore 14.30.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 2022/23 - Risultati 13^ giornata Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Teramo a Spicchi 2K20 73-54 Ble Decò Juvecaserta-Lions Bisceglie 97-82 Bava Pozzuoli-BPC Virtus Cassino 68-87 CJ Basket Taranto-White Wise Basket Monopoli 78-68 IVPC Del Fes Avellino-Lars Virtus Arechi Salerno 67-70 Diesel Tecnica Sala Consilina-Pescara Bk 2.0 84-66 Geko PSA Sant'Antimo-Luiss Roma 82-85 Liofilchem Roseto-Adriatica Industriale Corato 86-58

Classifica: Tecnoswitch Ruvo di Puglia 22 11-1 Ble Decò Juvecaserta 20 10-3 Luiss Roma 18 9-3 Geko PSA Sant'Antimo 18 9-4 Liofilchem Roseto 18 9-4 BPC Virtus Cassino 16 8-5 Lions Bisceglie 16 8-5 CJ Basket Taranto 16 8-5 IVPC Del Fes Avellino 12 6-7 Lars Virtus Arechi Salerno 12 6-7 Diesel Tecnica Sala Consilina 12 6-7 White Wise Basket Monopoli 8 4-9 Teramo a Spicchi 2K20 8 4-9 Adriatica Industriale Corato 6 3-10 Pescara Bk 2.0 4 2-11 Bava Pozzuoli 0 0-13 NOTA - Al fianco di ogni squadra indicati punti, vittorie e sconfitte

Prossimo turno (14^ giornata): 07/01/2023 18:00 BPC Virtus Cassino-Geko PSA Sant'Antimo 07/01/2023 18:00 Luiss Roma-CJ Basket Taranto 08/01/2023 18:00 White Wise Basket Monopoli-Liofilchem Roseto 08/01/2023 18:00 Lars Virtus Arechi Salerno-Ble Decò Juvecaserta 08/01/2023 18:00 Teramo a Spicchi 2K20-Bava Pozzuoli 08/01/2023 18:00 Pescara Bk 2.0-IVPC Del Fes Avellino 08/01/2023 18:00 Lions Bisceglie-Diesel Tecnica Sala Consilina 08/01/2023 18:00 Adriatica Industriale Corato-Tecnoswitch Ruvo di Puglia Tutte le gare in diretta streaming su LNP PASS

Commenti

Va all'Avetrana il derby tarantino con il Massafra
Real Statte: chiusura 2022 agrodolce per le rossoblù